Il Berghain è ormai tema di discussione a livello mondiale. Dal New York Times a Rolling Stones fino alle idee grafiche per la Lego e alla casa per uccelli ricostruendo l’architettura della ex centrale elettrica. Altri hanno usato il Berghain per una scena di un videogioco distopico proiettato nel futuro, altri ancora una serie documentario sul vestiario e sui bouncers del Berghain, passando dalle fotografie post caduta del Muro di Sven Marquardt al lato edonistico e sessuale del movimento techno. Mostre d’arte, etichette discografiche che seguono la scuola musicale berlinese, la Ostgut Ton come label, e sicuramente i collegamenti sul Berghain non finiranno oggi.

Uno dei klub più famosi al mondo e allo stesso tempo tra i più selettivi.
Noto per il suo alto livello di “non entrata”. Del nascondere il proprio interno (fotografie e video altamente negati all’interno del luogo, il tutto con un adesivo davanti alla fotocamera del cellulare nel momento d’ingresso, se ci entri) punta a valorizzare il concetto che la techno non è per tutti, che per entrare devi conoscere i giusti parametri, e che il Berghain non vuole turisti. Lunghe file, altre volte nemmeno una persona, se sei un berghainer sai quando è il momento giusto per uscire di casa verso il club. Il bouncer all’entrata ti osserva, ti fa delle domande, legge il linguaggio del corpo dal tono della tua voce, da come gli rispondi, dai movimenti degli occhi mentre rispondi, dal bodylanguage che non mente di fronte a certe domande ferrate.

Sul Berghain ne abbiamo parlato più e più volte in prima persona

Il Berghain, dunque, non poteva che riprodurre un Trainer — il Berghain Trainer — un simulatore che ritrae l’esperienza in prima persona. È davvero ben fatto, bel lavoro.
Visita il link qui sotto, accendi il microfono del tuo Pc (serve a codificare il tono della voce per capire se menti o meno) accendi poi la fotocamera anteriore che osserva il linguaggio del corpo facciale e rispondi alle domande del bouncer in modo deciso e corretto. Se sei riuscito ad entrare faccelo sapere nei commenti sulla nostra pagina Facebook.

Visita il sito qui per provare l’esperienza 

berghain trainer

Berghaintrainer-clubber confession

COMMENTA!